Connect with us

Hi, what are you looking for?

Articoli

GREEN PASS: REFERENDUM ABROGATIVO. COME ADERIRE.

Da domani 18 settembre, partirà la raccolta delle firme per il referendum abrogativo delle misure del green pass, contenute nel Decreto 105 recentemente convertito in legge. Le firme saranno raccolte non solo mediante le tipiche modalità referendarie, ma anche in forma telematica sul sito www.referendumnogreenpass.it, ai sensi della disciplina vigente.

È stata ufficialmente formalizzata una richiesta di referendum abrogativo delle disposizioni sul green pass: a promuovere il referendum l’avvocato Olga Milanese insieme a un comitato composto da avvocati e professori italiani tra i quali il professor Luca Marini, Francesco Benozzo, Paolo Sceusa, Carlo Freccero, (ex consigliere di amministrazione della Rai), Ugo Mattei, sostenuti anche da diversi studenti universitari provenienti da tutta Italia.

Tenuto conto dei vincoli di legge e dalle scadenze imposte dalla fine della legislatura, la raccolta delle firme partirà domani 18 settembre per concludersi in tempi record. Le firme saranno raccolte non solo mediante le tipiche modalità referendarie, ma anche in forma telematica sul sito www.referendumnogreenpass.it, ai sensi della disciplina vigente.

Secondo il Professor Luca Marini, l’iniziativa è “doverosa” nei confronti dei cittadini che da ormai due anni assistono alla crescita di un clima di odio e violenza. Soprattutto se consideriamo che per esplicita ammissione di chi lo propone, il green pass non ha alcuna valenza sanitaria ma è uno strumento di coercizione pensato appositamente per costringere alla vaccinazione quante più persone possibili, giocando sui temi chiave della vita civile: il lavoro e la scuola. Bisogna evitare, dice ancora Marini, che l’emergenza sanitaria si trasformi in emergenza democratica. 

COPIA DATI PER BONIFICO

IT87S0760103200000062388889 BIC/SWIFT: BPPIITRRXXX Banca: Poste italiane Spa A favore di: Eugenio Miccoli Causale: Donazione

Se hai difficoltà, contattaci a sostieni@mepiu.it

Criptovalute QUI

Da non perdere

cina

Quale è la vera origine delle proteste in Cina? Ipotesi dietrologiche girate nel web e tanto imbarazzo nel mainstream internazionale sono i protagonisti principali...

Articoli

Meta, proprietaria di Facebook e Instagram, annuncia il taglio di oltre 11mila dipendenti, 13% della forza lavoro. Uno dei più grandi licenziamenti tecnologici di...

Africa

Kissinger diceva che chi controlla il denaro, può controllare il mondo. E la Francia questo lo sa. Col Franco CFA, la "République" perpetra il...

Articoli

Elon Musk ha recentemente concluso l’acquisizione di Twitter, si è presentato nella sede della società con un lavandino in mano e ha licenziato il...

Articoli

Maia Sandu, diventata presidente della Moldova grazie a una retorica progressista e alla lotta contro l'eredità post-sovietica nel paese, si è di recente contraddistinta...