Connect with us

Hi, what are you looking for?

Podcast

Una REGIA ha frammentato il dissenso? Non sarebbe la prima volta. Francesco Mastrobattista

Francesco Mastrobattista, giovane giornalista e autore interviene nel podcast di MePiù “Era Tutta Campagna…Elettorale!” con uno spunto di riflessione su una delle possibili interpretazioni della frammentazione elettorale di quel fronte di dissenso.

“Le piazza no green pass hanno unito ciò che negli anni sembrava inconciliabile. Adesso invece i partiti anti sistema sembra vogliano riportare la dualità per creare una spaccatura nella società. Nella storia questo è già accaduto. Valle Giulia, ne è un esempio, gli studenti riuscirono a superare il dualismo fascismo/comunismo. Poi Berlinguer e Almirante riportarono la spaccatura.” Francesco Mastrobattista, giovane giornalista e autore interviene nel podcast di MePiù “Era Tutta Campagna…Elettorale!” con uno spunto di riflessione su una delle possibili interpretazioni della frammentazione elettorale di quel fronte di dissenso.

Questo blog esiste solo grazie al tuo supporto!

ASCOLTA IL PODCAST INTEGRALE

COPIA DATI PER BONIFICO

IT87S0760103200000062388889 BIC/SWIFT: BPPIITRRXXX Banca: Poste italiane Spa A favore di: Eugenio Miccoli Causale: Donazione

Se hai difficoltà, contattaci a sostieni@mepiu.it

Criptovalute QUI

Da non perdere

Articoli

Meta, proprietaria di Facebook e Instagram, annuncia il taglio di oltre 11mila dipendenti, 13% della forza lavoro. Uno dei più grandi licenziamenti tecnologici di...

Africa

Kissinger diceva che chi controlla il denaro, può controllare il mondo. E la Francia questo lo sa. Col Franco CFA, la "République" perpetra il...

Articoli

Elon Musk ha recentemente concluso l’acquisizione di Twitter, si è presentato nella sede della società con un lavandino in mano e ha licenziato il...

Articoli

Maia Sandu, diventata presidente della Moldova grazie a una retorica progressista e alla lotta contro l'eredità post-sovietica nel paese, si è di recente contraddistinta...

Articoli

Karl Peter Griesemann precipita accanto al Nord Stream, 22 giorni prima del presunto sabotaggio dei gasdotti. Una coincidenza? Togliamo il velo che occulta la...