Connect with us

Hi, what are you looking for?

Articoli

SVOLTA GREEN PLANETARIA? L’INDUSTRIA DEL FOSSILE CAVALCA L’ONDA

Secondo l’American Petroleum Institute, la più importante lobby del settore”, una tassa aiuterebbe a raggiungere gli accordi sul clima di Parigi.

Secondo l’American Petroleum Institute, la più importante lobby del settore”, una tassa aiuterebbe a raggiungere gli accordi sul clima di Parigi; Oltre ad essere poi più facilmente contabilizzata in bilancio a differenza di politiche più restrittive che colpiscano direttamente l’industria degli idrocarburi. L’Api si prepara quindi a sostenere la determinazione di un “prezzo” (“carbon price”) sulle emissioni di carbonio, che “condurrebbe a percorsi più economici per raggiungere i punti dell’accordo di Parigi”, lo rivela il Wall Street Journal, citando una bozza di dichiarazione dell’Api, che il giornale definisce il segnale più forte dato finora dai grandi produttori di petrolio e di gas in appoggio agli sforzi del governo per affrontare il cambiamento climatico. 

Inoltre “l’Api – si legge nella bozza di comunicato diffusa dal Wsj – supporta la determinazione di un prezzo per le emissioni di carbonio a livello economico come il principale strumento di politica climatica per ridurre le emissioni di CO2, contribuendo a mantenere l’energia a prezzi accessibili, invece di stabilire mandati o azioni normative prescrittive”.

Il “carbon pricing” di cui parla l’Api sarebbe un prezzo da fissare sulle emissioni di CO2, per scoraggiarle. L’Api, spiega il Wsj, intende appoggiare questo principio senza stabilire degli schemi specifici come fissazione di una “carbon tax”. Wall Street Journal lo definisce il segnale più forte dato finora dai grandi produttori di petrolio e di gas in appoggio agli sforzi del governo per affrontare il cambiamento climatico.

COPIA DATI PER BONIFICO

IT87S0760103200000062388889 BIC/SWIFT: BPPIITRRXXX Banca: Poste italiane Spa A favore di: Eugenio Miccoli Causale: Donazione

Se hai difficoltà, contattaci a sostieni@mepiu.it

Criptovalute QUI

Da non perdere

Africa

La situazione è davvero drammatica. Le menzogne sulla realtà in Africa dilagano. Mohamed Konarè, come sempre, mette ordine e chiama a raccolta gli uomini...

Articoli

Il Consiglio dei ministri ha approvato il nuovo decreto sull'estensione dell'uso del green pass e le quarantene.

Articoli

Bill Gates prevede che nei prossimi due o tre anni la maggior parte dei lavoratori farà riunioni virtuali all'interno del metaverso e non più...

cina

Il colosso immobiliare cinese, indebitato per 300 miliardi di dollari, non ce l’ha fatta. L’agenzia di rating Fitch ha ufficializzato Evergrande “restricted default”.

Africa

Mohamed Konarè racconta il clima di dissenso che sta emergendo sempre di più in Africa contro i “globalisti neofeudali”. Eventi scottanti, a suo dire...