Connect with us

Hi, what are you looking for?

Articoli

SIRIA RESPINGE PRESUNTO ATTACCO MISSILISTICO SU DAMASCO

Damasco, 2 marzo 2021. La Siria ha attribuito a Israele un attacco missilistico avvenuto domenica notte nei pressi della capitale. Non si ha notizia di vittime. No comment delle Forze di Difesa israeliane.

Damasco, 2 marzo 2021. La Siria ha attribuito a Israele un attacco missilistico avvenuto domenica notte nei pressi della capitale. Non si ha notizia di vittime. No comment delle Forze di Difesa israeliane. Secondo mass-media israeliani come Kan News, Canale 13 e Ma’ariv, l’attacco avrebbe preso di mira siti iraniani e potrebbe essere una risposta all’esplosione della scorsa settimana che ha colpito una nave cargo di proprietà israeliana nel Golfo di Oman. Secondo l’Osservatorio siriano per i diritti umani, è stata colpita l’area di Sayyida Zeinab, a sud di Damasco, dove si trovano le Guardie Rivoluzionarie iraniane e il gruppo terroristico libanese Hezbollah.

Damasco attribuisce a Tel Aviv i frequenti attacchi missilistici che la Siria deve affrontare. Le operazioni militari israeliane stanno prendendo di mira quelli che si dice siano gruppi di milizie sostenuti dall’Iran che operano all’interno del paese. I sistemi di difesa aerea siriani hanno risposto a quella che si ritiene essere, (non a ragione e vi spieghiamo il perché in un nostro precedente articolo sul BULLISMO “DEMOCRATICO” CONTRO LE MILIZIE SIRIANE PRO IRAN), un’ “aggressione israeliana” intercettando una serie di “missili, ha riferito l’agenzia di stampa statale siriana SANA, citando una fonte militare. Secondo il media siriano, l’aggressione aerea è avvenuta domenica alle 22:16, ora locale (le 21:16 ora italiana), con l’attacco lanciato dalle alture del Golan “mirato a bersagli nelle vicinanze di Damasco”.

Venerdì scorso una nave da carico britannica, ma probabilmente di proprietà israeliana, è stata interessata da un’esplosione mentre stava navigando attraverso il Golfo di Oman. L’incidente è stato attribuito all’Iran dal ministro della Difesa israeliano Benny Gantz. “L’Iran sta cercando di colpire le infrastrutture israeliane e i cittadini israeliani. La posizione della nave relativamente vicina all’Iran solleva l’ipotesi che siano stati gli iraniani“, ha poi detto.

Tali accuse non sono state al momento commentate dalle autorità di Teheran. Attacchi missilistici sono spesso segnalati in Siria, con Damasco che li attribuisce di sovente alle forze armate israeliane. Tel Aviv, pur commentando raramente gli attacchi, afferma che gli obiettivi sono ciò che ritiene far parte di milizie sostenute dall’Iran che operano all’interno del Paese.

COPIA DATI PER BONIFICO

IT87S0760103200000062388889 BIC/SWIFT: BPPIITRRXXX Banca: Poste italiane Spa A favore di: Eugenio Miccoli Causale: Donazione

Se hai difficoltà, contattaci a sostieni@mepiu.it

Criptovalute QUI

Da non perdere

Africa

Facciamo un grande in bocca al lupo al nostro amico Sebastiano Caputo, giornalista di guerra, che in questo momento si trova in Afghanistan per...

Articoli

Alcuni casi di miocardite, infiammazione del cuore, potrebbero essere legati al vaccino Pfizer. Lo ha reso noto il ministero della sanità israeliana, dopo aver...

Articoli

Riccardo Tristano Tuis, è uno scrittore, compositore e ricercatore indipendente. Da oltre venticinque anni l’autore segue un percorso di ricerca che lo ha portato...

Articoli

Nella giornata del 22 marzo i capi delle diplomazie dei 27, riuniti in presenza, hanno dato il via libera a misure restrittive per quattro...

Articoli

In un nostro recente articolo “QUESTIONE BALTICA: LA RUSSIA NON CEDE AL GLOBALISMO USA” avevamo già presentato quelli che a ragione possiamo considerare i...