Connect with us

Hi, what are you looking for?

Interviste

Ramificazioni della P2 nel mondo, le origini di Gelli e il colpo di stato mancato. Franco Fracassi

Il giornalista Franco Fracassi è stato l’ultimo ad intervistare Licio Gelli, maestro venerabile dell’ordine massonico “Grande Oriente d’Italia” e capo della loggia massonica “Propaganda 2”. In questo estratto dall’intervista di Eugenio Miccoli su MePiù, Fracassi racconta di alcune rivelazioni che Gelli gli ha fatto su un colpo di stato che non è mai riuscito a portare a termine e ripercorre la storia di Gelli e chiarisce il quadro su cosa fosse la P2, quali ramificazioni mondiali avesse, e quali fossero le relazioni con l’organizzazione “Odessa” (l’Internazionale Nera) e con gli interessi Usa, in particolare in Sud America e in Italia.

Il giornalista Franco Fracassi è stato l’ultimo ad intervistare Licio Gelli, maestro venerabile dell’ordine massonico “Grande Oriente d’Italia” e capo della loggia massonica “Propaganda 2“. In questo estratto dall’intervista di Eugenio Miccoli su MePiù, Fracassi racconta di alcune rivelazioni che Gelli gli ha fatto su un colpo di stato che non è mai riuscito a portare a termine e ripercorre la storia di Gelli e chiarisce il quadro su cosa fosse la P2, quali ramificazioni mondiali avesse, e quali fossero le relazioni con l’organizzazione “Odessa” (l’Internazionale Nera) e con gli interessi Usa, in particolare in Sud America e in Italia.

L’INTERVISTA INTEGRALE A FRANCO FRACASSI

Cosa collega la famiglia Bush, Licio Gelli, Stefano Delle Chiaie, Adolf Hitler, Pinochet e l’elite di Wall Street? Il giornalista e scrittore Franco Fracassi, autore del libro “IV Reich” intervistato in esclusiva su MePiù da Eugenio Miccoli, a seguito di numerosi studi e interviste, è sicuro nel sostenere che a collegare queste importante personalità è stata ed è tutt’ora la cosiddetta “Internazionale nera” anche conosciuta come “Odessa” un’organizzazione sovranazionale nata alla fine della seconda guerra mondiale. Il più grande successo: il golpe in Ucraina del 2014. Operazione nella quale ebbero un ruolo l’allora vicepresidente Usa Joe Biden e suo figlio Hunter. A quanto emerge però, questa organizzazione mette radici a Monaco, in Germania, prima dell’inizio dell’era nazista grazie alla condivisione interessi speculativi tra importanti personaggi della finanza e aziende statunitensi e tedesche. In questa intervista ripercorriamo la storia dell’internazionale nera dettagliata nel libro di Franco Fracassi “IV Reich”.

Sostieni il nostro lavoro

IBAN:  IT87S0760103200000062388889 

INTESTATO A:  Eugenio Miccoli 

BANCA:  Poste Italiane Spa 

CAUSALE:  Donazione 

 

Se hai difficoltà o per metodi di pagamento differenti, contattaci a sostieni@mepiu.it

Lasciaci il tuo contatto per poterti ringraziare a questo link  QUI

paypal o carte

Archivio protetto

Ti potrebbe interessare anche

Articoli

Alcuni casi di miocardite, infiammazione del cuore, potrebbero essere legati al vaccino Pfizer. Lo ha reso noto il ministero della sanità israeliana, dopo aver...

Africa

8.000 militari, per la metà statunitensi, con circa 200 carrarmati, cannoni semoventi, aerei e navi da guerra. Tra i partecipanti vi sono oltre il...

Articoli

Uno scienziato militare cinese, Zhou Yusen, morto nel maggio dello scorso anno, aveva depositato un brevetto per un vaccino contro il Covid-19 già a...

ARTE

L'ennesimo dono di un essere umano ad una umanità a cui non appartiene. Un viaggio dentro galassie che di trasformano in ingranaggi di universi...

Advertisement