Connect with us

Hi, what are you looking for?

Articoli

UK: TERMINA OBBLIGO CERTIFICAZIONE VACCINALE e MASCHERINE.

Il premier britannico, Boris Johnson, ha annunciato che nel Regno Unito ci sarà lo stop alle restrizioni anti Covid-19. Quindi anche la revoca del Green Pass.

Il premier britannico, Boris Johnson, ha annunciato che nel Regno Unito ci sarà lo stop alle restrizioni anti Covid-19. Quindi anche la revoca del Green Pass. Noi di MePiù abbiamo tradotto in italiano il video delle sue dichiarazioni.

Dalla settimana prossima, nel Regno Unito, non occorrerà più mostrare il certificato verde e quando si entrerà nei negozi o si salirà sui mezzi pubblici, non sarà obbligatoria alcuna mascherina. Un freno sembra essere stato posto anche nei confronti dello Smart Working, ipotesi che non dovrà più essere incentivata dalle aziende.

Anche Israele mostra gli stessi propositi cancellazione della certificazione verde entro fine gennaio. A spiegarlo è stato il Ministro delle Finanze dello Stato di Israele, Avigdor Liberman, il quale tramite un tweet ha comunicato che non c’è più alcuna “logica medica ed epidemiologica nel green pass”.

CON BONIFICO

IT87S0760103200000062388889 BIC/SWIFT: BPPIITRRXXX Banca: Poste italiane Spa A favore di: Eugenio Miccoli Causale: Donazione

Criptovalute QUI

Se hai difficoltà, contattaci a sostieni@mepiu.it

Da non perdere

Articoli

"Ho deciso di intitolare questo libro 'Io e Dio' perché, pronunciandolo a voce alta ci si avvede di come esso suoni anche come io...

guerra

Nel pubblico, alla conferenza del filosofo Giorgio Agamben a Firenze il 7 maggio, era presente Giorgio Bianchi - documentarista e reporter di guerra recentemente...

Articoli

Il 9 maggio si sono riunite, in via Caetani, le alte cariche dello Stato per la Commemorazione del 44esimo anniversario della morte dell’On Aldo...

Articoli

Il popolo ucraino ha diritto a vivere nella propria terra e ad autodeterminarsi. Dobbiamo aiutare il popolo ucraino. Dobbiamo aiutarlo ad emanciparsi. Questa è...

Articoli

Arrestato Nicola Franzoni per l’assalto alla sede della Cgil. Intervistato da Eugenio Miccoli il 16 novembre, si era dichiarato estraneo a quelle violenze.