Ven. Dic 4th, 2020

È possibile spiegare con la tempestiva irradiazione dell’ironia la profondità della scienza dello spirito ? La Camera Sospesa è il luogo dove la pacatezza della riflessione si compenetra con il senso dell’umorismo ricreando una culla di idee che possano crescere in coloro che decidano di ascoltare. Si chiama così perché intende dare di se, l’identificazione di galleggiamento, levitazione, di poetica e di prospettiva altra da cui affacciarsi.
Il Diseredato, che dall’inquadratura tagliata mette in risalto l’opera e mai l’operatore, in ogni video, passa in rassegna un argomento di importanza iniziatica in una forma piuttosto giocosa. Nei serrati monologhi, con l’ausilio di montaggi taglienti e suoni bizzarri, si utilizzano esempi e metafore che pur suscitando riso, descrivono mondi superiori, o meglio interiori, solitamente tacitati dalla sfera della leggerezza. La forma è quella del format folcloristico ma la sostanza è quella di una cattedrale antroposofica in cui entrare spensieratamente con rinnovata quiete nella ricerca della consapevolezza.
Tutto questo in una strana rubrica di divulgazione spirituale realizzata per MePiù da Dagon Lorai (il Diseredato).

Se ritieni utile il nostro lavoro sostieni il sito con una donazione: https://mepiu.it/sostieni

CAMERA SOSPESA NUMERO 1:
IL DONO DELLA SINTESI

CAMERA SOSPESA NUMERO 2:
ALI DI GABBIANO

CAMERA SOSPESA NUMERO 3:
MITEZZA = FORTEZZA

CAMERA SOSPESA NUMERO 4:
L’EGO

Se ritieni utile il nostro lavoro sostieni il sito con una donazione: https://mepiu.it/sostieni

SOSTIENI L’INFORMAZIONE INDIPENDENTE DI MePiù
IBAN E POSTEPAY SU: https://mepiu.it/sostieni

Se vuoi evitare di essere ingannato dagli stregoni della notizia,
segui MePiù, presente su tutte le piattaforme.

Rispondi